Contatti
mi(S)fido

Tornare in forma si può!

Jan 13, 2022

Posture scorrette, sedentarietà e mal di schiena: tornare in forma si può!

FARE ESERCIZIO FISICO, un allenamento costante, equilibrato e personalizzato, è sempre stato il modo migliore per ritrovare benessere.

Oggi lo è ancora di più.

La pandemia COVID-19 ha modificato i nostri stili di vita, con conseguenze evidenti e importanti. È cresciuto il numero di ore trascorse davanti al computer, seduti spesso in postazioni arrangiate e di "fortuna", e sono aumentati i mal di schiena, l'ipertensione sanguigna, lo stress, le patologie cardiovascolari. Ancora più diffusi, anche se meno evidenti, sono stati gli effetti sui disturbi dell’umore, sulle emozioni e sugli stati d’animo.

Un evento storico senza precedenti ha diminuito la qualità della vita quotidiana di tutte le generazioni e a tutte le età.

Da una ricerca condotta da Chowdhary (et all., 2020), sull’impatto dell’ergonomia nei bambini che studiano online a seguito del COVID-19, su un campione di 186 ragazzi da 10 a 18 Anni si è evidenziato che:

  • I ragazzi durante il lockdown trascorrevano seduti 5-7 ore al giorno studiando online, con il 58%  su laptop mentre il 20% addirittura su schermi di telefoni cellulare.
  • Il 21% dei ragazzi riscontrava dolore nelle aree cervicale e toracica, il 18% soffriva di lombalgie, il 13% affaticamento degli occhi, l’11% mal di testa, e infine il 6% registrava cambiamenti comportamentali come rabbia inappropriata e ansia.

Un ulteriore risultato importante emerso riguardava l’inconsapevolezza dei genitori circa i problemi legati alla postura errata da seduti, con l’impossibilità di consigliare ai propri figli come alleviare gli effetti del carico sulla colonna.

A casa, durante lo studio o il lavoro, è importante assumere posizioni corrette e avere degli accorgimenti:

  • Utilizzare una sedia che consenta di avere le ginocchia sulla stessa linea delle anche, mantenendo i piedi saldamente appoggiati a terra con tutta la pianta a contatto (evitare gambe incrociate o piedi disposti sotto la seduta con solo avampiede in appoggio, poiché modificherebbero l’allineamento del bacino e del rachide a salire);
  • Può essere utile disporre un cuscino arrotolato a livello della curva lombare, per aiutare il mantenimento della fisiologica lordosi;
  • Utilizzare il tavolo per appoggiare avambracci o gomiti senza trasferire eccessivamente il carico in avanti, allentando la tensione a livello delle spalle e cervicale;
  • Disporre lo schermo del computer rialzato, per mantenere uno sguardo orizzontale (lo schermo troppo basso induce il capo ad uscire dall’allineamento corretto creando uno squilibrio anteriore che sovraccarica la struttura cervicale).
  • Alzarsi periodicamente, effettuando pause di 5 minuti (per ogni ora) in stazione eretta o camminando e fare piccoli esercizi di allungamento.
  • Ritrovare il contatto con se stessi e con il proprio respiro (lavorare sulla profondità del respiro aumenta la capacità ventilatoria polmonare). La respirazione diaframmatica è strettamente correlata al benessere della colonna.

Al MUV il programma dedicato c'è ... Ti aspettiamo! 

Per avere maggiori informazioni clicca qui